6 PASSI PER RICONOSCERE LE APNEE NOTTURNE

6 PASSI PER RICONOSCERE LE APNEE NOTTURNE


COS’E’ L’OSAS?

L’OSAS o Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno è uno dei disturbi respiratori più comuni, e si manifesta attraverso interruzioni respiratorie del sonno complete o parziali per un tempo superiore a 10 secondi, dette rispettivamente apnee e ipopnee.

La presenza di apnee e ipopnee determina un forte effetto negativo sulla qualità del sonno e del riposo, ed associata a un frequente russamento e ad un’elevata sonnolenza-diurna.

La Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno è una pajològia respiratoria che possiede forte impatto sulla qualità della vita delle persone, e in assenza di terapia determina un peggipramento dei sintomi e aumenta il rischio di danni cardiovascolari e neurologici, ipertensione e ictus cerebrali.

Conoscere l’OSAS e iniziare una terapia significa migliorare la propria qualità di vita e poter vivere quotidianamente una vita attiva, prevenendo fattori di rischio sia primari (rischio cardiovascolare e neurologico), sia secondari, come l’eccessiva sonnolenza diurna e il rischio di addormentarsi in situazioni pericolose (ad esempio durante la guida).


6 PASSI PER RICONOSCERE LE APNEE NOTTURNE

  1. Russi abitualmente tutte le notti da almeno 6 mesi? Circa il 45%vdegli adulti russa occasionalmente e il 25% lo fa abitualmente. Il  
russamento è considerato patologico se l’intensità è inferiore a 40 db e la sua frequenza è regolare durante il sonno. Il russamento patologico si identifica invece corma forte, irregolare e incerto.
  2. Ti capita di avere delle apnee durante il sonno? Il partner 
ha riscontrato delle pause respiratorie mentre dormi? Le pause respiratorie si manifestano con una certa periodicità e si concludono con una rumorosa ripresa del respiro? Il manifestarsi delle apnee durante il sonno è un evento fisiologico se il numero di questi eventi è al di sotto di determinati valori misurabili con screening e esami diagnostici.
  3. Ti capita di svegliarti con la sensazione di soffocamento? Sei un soggetto russatore e ti capita di svegliarti con la sensazione di soffocamento? Hai un sonno agitato e muovi spessore gambe durante il sonno?
  4. Ti senti stanco/a durante il giorno? Ti capita di addormentarti mentre svolgi normali azioni quotidiane (mangiare, guidare, guardare la tv, ecc.)? La prima conseguenza di un solino disturbato è la sonnolenza diurna, che comporta una riduzione della soglia di attenzione e della capacità di concentrazione e memorizzazione, aumenta i colpi di sonno e moltiplica il rischio di incidenti stradali.
  5. Sei in sovrappeso? Hai un BMI (peso/altezza A2) maggiore di 29? Il tuo peso è aumentato nell’ultimo periodo?
  6. La tua circonferenza del collo è abbondante? La tua circonferenza collo è maggiore di 43 cm (maschio) o di 41 cm (femmina)?

Se hai risposto SI ad alcune o tutte le domande non disperare! Hai appena iniziato a prenderti cura della tua salute!

In farmacia possiamo applicare l’apparecchio POLIWATCH, per effettuare il primo monitoraggio del sonno, che permettare di verificare se effettivamente esiste un problema di OSAS, ad un costo di 20€. Contattaci per maggiori informazioni.


QUESTIONARIO PER LO SCREENING DELLE APNEE DEL SONNO

Uno dei questionari più utilizzati per lo screening delle apnee del sonno
è il QUESTIONARIO DI BERLINO. Si tratta di un questionario validato scientificamente che effettua una valutazione clinica preliminare e fornisce un’utile indicazione del livello di rischio OSAS, suddiviso in LIEVE, MODERATO e GRAVE.

Puoi compilare subito il QUESTIONARIO DI BERLINO accedendo a questo link: https://test.app4health.it/web/quest/questionario-berlino


Esame diagnostico

La poligrafia e la polisonnografia sono gli esami diagnostici che rappresentano il gold standard per la diagnosi dell’OSAS. L’effettuazione di
 questi esami prevede la rilevazione durante il sonno di parametri come:

  • Sp02: percentuale della saturazione di ossigeno
  • Frequenza cardiaca
  • Flusso Respiratorio
  • Russamento
  • Sforzo Toracico e addomi
riìhale
  • Posizione corporea
  • EEG (elettroencefalogramma) – (solo polisonnografia)
  • EMG (elettromiogramma) -(solo polisonnografia)
  • EOG (elettroculogramma)- (solo polisonnografia)
  • Monitoraggio visivo del sonno con telecamere (solo polisonnografia)
  • •Registrazione audio defella notte (solo polisonnografia)

La polisonnografia viene effettuata presso i Centri del Sonno, organizzati con stanze adibite con tutta la strumentazione necessaria per il monitoraggio del sonno.

La poligrafia può invece essere effettuata o presso i Centri del Sonno o 
presso il proprio domicilio, con lo strumento POLIWATCH.